vocisullaluna

se esiste il senso della realtà deve esistere il senso della possibilità

La terra di Cappuccetto Rosso esiste davvero. Oppure no?

Un po’ per il gusto topografico di localizzare la fiaba, un po’ per interesse di marketing i tedeschi hanno individuato la Rotkappchen Land, la terra di Cappuccetto Rosso. Proprio nella zona scandagliata fin qui, nel nord dell’Assia tra Marburg e Kassel, spostati però un po’ più verso est. Il legame tra la fiaba e la zona è l’abito caratteristico nello Schwalm, una piccola area che si trova tra i borghi di Neukirchen e Willingshausen: il gonnellone nero con due robusti bretelloni, la blusa bianca e in testa il cappuccio, ovviamente rosso. Certo la zona attorno al fiume Meno che secondo i Grimm è la culla della storia è qualche decina di chilometri più a sud ma si può lavorare tranquillamente per approssimazione. Non sono filologi gli operatori turistici

Che sono invece estremamente abili nel confezionare il pacchetto fiaba/fitness/cultura. Nella zona ci sono percorsi per il footing e trekking, piste ciclabili, nonché visite guidate ed escursioni sulle tracce del…lupo. Ogni estate a luglio si tiene la Settimana di Cappuccetto rosso che prevede tra l’altro un breve giro ciclistico tra le località più caratteristiche, una passeggiata alcolica con visita ad alcune birrerie di campagna; nel parco naturale dei monti Knull, l’ambiente più selvaggio ed evocativo della zona i bambini incontrano poi streghe e folletti, mentre le serate sono animate dai reading di attori che reinterpretano le fiabe dei Grimm. Una festa in costume e un concerto concludono la kermesse. Ma in Germania difficilmente si dimentica il contenuto e il cote artistico anche nelle operazioni più commerciali. Per cui tra i fiori all’occhiello della zona c’è la Colonia dei pittori di Willingshausen, fondata nel 1830 dal terzo Grimm, il fratello pittore Ludwig. Ancora oggi l’associazione ospita artisti provenienti da tutto il mondo cui offre delle borse di studio ed organizza corsi estivi ed escursioni tra gli innumerevoli scorci panoramici dei dintorni. Con tavolozza e cavalletto, ovviamente.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: