vocisullaluna

se esiste il senso della realtà deve esistere il senso della possibilità

Biancaneve: una fiaba (anche) religiosa

Lo abbiamo già scritto, ripetuto e discusso: dal calderone delle storie è facile individuare qualcuno dei molti ingredienti. Estremamente difficile è isolarlo, considerarlo al di fuori degli altri; ed è il procedimento che fa, dal canto suo legittimamente, lo studioso di folklore a caccia di risultanti per i suoi lavori a carattere antropologico. Se però vogliamo leggere una storia per quello che è, e quindi a partire dalla sua lingua, dalla sua espressione, è bene evidenziarne costruzioni, riferimenti, componenti letterarie. E’ bene insomma entrare nello studio di chi l’ha riportata e come nel caso dei fratelli Grimm, le ha dato forma compiuta e unica.

Per questo ringrazio gli amici del quotidiano Avvenire per aver pubblicato e reso nota questa riflessione su certi aspetti della fiaba di Biancaneve, finora poco considerati a scapito di altre mode interpretative. Se volete potete leggerla qui

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Biancaneve: una fiaba (anche) religiosa

  1. Pingback: Ancora banalità sulle fiabe al cinema « vocisullaluna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: