vocisullaluna

se esiste il senso della realtà deve esistere il senso della possibilità

Sondaggio Branduardi: V manche

Pane e Rose

Stavolta passiamo in rassegna i due dischi meno noti al di fuori della cerchia degli aficionados: parliamo di Pane e Rose (1988) e Il ladro (1990). Paradossalmente molto incensati dalla critica solitamente meno benevola nei confronti di Branduardi,lasciarono alquanto di stucco i fedelissimi. Ciònonostante e a diversi lustri di distanza conservano ancora degli autentici capolavori, come ad esempio Tango e Uomini di passaggio: due brani a miogiudizio tra i migliori in assoluto dell’intero repertorio branduardiano. Certo che, ancora, a tanti anni di distanza, resta sorpendente il trattamento timbrico della voce di Angelo… ma a voi la parola, e soprattutto il voto

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

8 pensieri su “Sondaggio Branduardi: V manche

  1. Tango, la mia amata canzone, mi da molte sensazioni, belle e… brutte

  2. Pane e rose è uno dei miei preferiti, mente Branduardi canta yeats non mi ha mai entusiasmato

  3. Manca Barbablù …

  4. giovanna in ha detto:

    Bellissima ‘l’albero’….pochissime parole che puoi comunque adattare alla tua vita, al tuo spirito e che mi danno sempre, quando le ascolto, una gioia immensa…e mi sento solo ‘splendore nel sole’ e…. ‘ogni mia foglia canta’!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: