vocisullaluna

se esiste il senso della realtà deve esistere il senso della possibilità

Storielle (e storie) di musica viennese

Tanto per iniziare, alcuni aneddoti, scorci, rievocazioni…

Sapevate che a fianco all’Hotel Sacher a Vienna, all’inizio di Kaertner Strasse c’è il palazzo del conte Lobkowitz? Qui il 14 agosto del 1804 Beethoven diresse la ‘prima’ dell’Eroica, davanti a un gruppetto piuttosto esterrefatto di amici del conte. Pare che quelle sincopi titaniche all’inizio del primo movimento risultassero un po’ troppo ardite… e destabilizzanti per l’epoca. Poveri principini: ancora non sapevano a)quante case avrebbe cambiato quel focoso compositore b) che in quel momento davanti ai loro occhi e le loro orecchie stava cambiando per sempre la storia della musica. Da intrattenimento galante, da condivisione di un momento di festa a sfida di un’anima lanciata al tempo e al destino.

E sapevate anche che nella sua stagione d’oro nella seconda metà dell’Ottocento il re del walzer, Johann Strauss figlio, poteva dirigere anche sei – sette orchestre diverse a serata? Stakanovista dell’ un-due-tre, ma anche ideatore di alcune tra le più belle, filanti, coinvolgenti melodie della storia. Johann Strauss: schifato dagli intellettuali, venerato dai musicisti: solo per fare qualche nome Wagner, Schoenberg, Brahms

E proprio di Brahms a Vienna si racconta questa storiella che la dice lunga sul suo…caratterino. Dopo l’esecuzione di una sinfonia, un giovane collega non troppo noto né dotato lo incontra per strada e gli fa con aria vagamente insinuante o forse solo per buttar lì con nonchalance una frase che lo renda vagamente meno anonimo: “Maestro, grandiosa la sua sinfonia, ma mi ricorda una qualche altra musica…” “Quale – gli fa Brahms – la prossima che lei scriverà?”. Misantropo celestiale.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: